Ignacio Flores, punta centrale classe 1990, si è messo in evidenza lo scorso anno con la maglia del Rotonda mettendo a segno 14 gol

Ancora novità in casa Poggibonsi, che continua a costruire la squadra in vista della prossima stagione. La società, infatti, ha annunciato di aver acquisito il diritto alle prestazioni sportive dell’attaccante Ignacio Flores.

Soprannominato “Turu”, Ignacio Flores, punta centrale classe 1990, ha messo a segno 14 reti con la maglia del Rotonda nello scorso campionato Eccellenza della Basilicata, trascinando la formazione potentina al primo posto in classifica. Con i biancoverdi, Flores vanta anche 10 segnature nell’annata di Serie D 2018-2019.

Il centravanti nato in Uruguay, ma in possesso della cittadinanza italiana, può contare su trascorsi nel campionato del Guatemala con i club Deportivo Petapa e Cobàn Imperial. Un curriculum internazionale, a cui si aggiungono anche esperienze con il Canadian Soccer Club e con il CA Rentistas, squadre del campionato uruguayano, ed infine in Spagna con il Mallorca B.

Ignacio Flores, atterrato in Italia con un volo dalla Spagna, si è sottoposto ai test per rilevare un’eventuale infezione da SarS-CoV-2, come previsto dall’Ordinanza della Regione Toscana numero 78 del 12 agosto. Poiché i risultati hanno evidenziato la negatività del calciatore al Coronavirus, il centravanti giallorosso potrà svolgere da domani il primo allenamento con i nuovi compagni.

“Sono entusiasta di essere arrivato al Poggibonsi – dichiara Ignacio Flores – Ringrazio il Direttore Aiazzi per aver puntato su di me e per avermi voluto fortemente. Non vedo l’ora di cominciare. Un saluto a tutti i tifosi e forza Leone!”.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui