Le Crete festeggiano la vittoria al termine del match contro la Poggibonsese
Le Crete festeggiano la vittoria al termine del match contro la Poggibonsese

Sono serviti i 2 tempi supplementari per decidere il passaggio del turno in Coppa Toscana tra Le crete e Poggibonsese. I locali si impongono per 11 a 6 con una prestazione super di Baldini

Le Crete – Poggibonsese 11-6
Reti: 7′ Matsumoto, 20′ Tomie, 23′ Baldini, 26′ Pinto | 31′ Aliu, 32′ Aliu, 34′ Baldini 49′ Borghi, 56′ Aliu, 58′ Polvani, 61′ Piroli, 63′ Baldini, 64′ Baldini (Aut.), 65′ Baldini, 66′ Matsumoto, 67′ Baldini, 69′ Baldini
Le Crete :Nicolella, Mariottini, Benincasa, Piroli, Tessitori, Del Fiume, Shuma, Baldini, Matsumoto, Bindi, Di Tommasi, Polvani All. Bernardini
Poggibonsese: Panico, Carotenuto, Borghi, Nacci, Fiorenza, Burgassi, Ciulla, Pinto, Dentale, E. Baldini, Aliu, Lovetere, Jahaj, All. Chianese
Arbitri: Glauco Sbaccheri di Firenze e Maurizio Teora di Empoli

Quella tra Le Crete e Poggibonsese è stata una partita maschia, fisica, sentita e bella da vedere. Un derby degno di essere chiamato tale. Una partita da cardiopalma, come solo il calcio a 5, in quelle dinamiche di via di mezzo tra una partita di calcio ed una di basket, ti sa far vivere. Se da una parte le ridotte dimensioni della Palestra Comunale di Rapolano Terme portano a commettere tanti errori tecnico-tattici, dall’altra amplificano la possibilità di vedere molti gol come ieri sera.

La partita inizia con i padroni di casa concentrati e puliti su tutti i punti di vista. Il risultato cambia dopo 7 minuti, Matsumoto si libera bene e batte Panico per l’1 a 0. La Poggibonsese accusa il colpo, gli uomini di Bernardini dominano in lungo e largo e solo un grandissimo Panico tiene aperto il risultato fino al minuto 20, quando l’altro nipponico Tomie da vero Pivot trova il 2 a 0.

Gli ospiti provano una reazione, Bindi in porta è comunque attento ed al minuto 23′ Baldini porta i termali sul 3 a 0. La partita sembra in discesa per i bianco-blu ma i giallo-rossi non ci stanno e al 26′ Pinto riapre il match segnando il 3 a 1.
Al termine dei primi 30 minuti il risultato si fissa sul 3 a 1 con Le Crete in meritato vantaggio con Panico costretto ad almeno 8 interventi fondamentali.

Secondo tempo

Nella ripresa Chianese accende i suoi, la Poggibonsese si presenta in campo con un’altra testa e lo dimostra subito: nel giro di 2 minuti Aliu la mette dentro due volte portando di nuovo la partita in parità sul 3 a 3. E’ incredibile quanto il vento possa cambiare velocemente nel calcio a 5, i giallo-rossi non hanno neanche il tempo di riprendersi dalla gioia del pareggio che Baldini al minuto 34′ li rimette sotto di un gol segnando il 4 a 3.

La partita adesso è equilibrata, le squadre si irrigidiscono e la paura di commettere errori porta a creare meno occasioni. Al minuto 49, una disattenzione dei locali porta Borghi a segnare il 4 a 4 dopo una serie di rimpalli con Del Fiume che si fa male ed è costretto anzitempo a lasciare il match. Le Crete vengono scosse dal pareggio ospite, così tanto che la Poggibonsese si fa più di una volta pericolosa davanti a Bindi. A 4 minuti dal termine Aliu si prende la squadra sulle spalle e segna la 5^ rete per gli ospiti. I locali però non smettono di crederci e a 2 minuti dalla fine capitan Polvani cala il jolly con il gol del 5 a 5. Dopo 4 minuti di recupero la partita termina mandando le due compagini senesi ai supplementari.

Supplementari

Ai tempi supplementari (della durata di 5 minuti ciascuno), Le Crete riprendono le redini del gioco e nel giro di 3 minuti, prima con Piroli poi con Baldini, riportano il parziale a +2. Mister Chianese decide quindi di provare a giocare con il portiere di movimento, una scelta azzeccata visto che prima dell’intervallo accorcia le distanze costringendo Baldini all’autorete dopo una bella azione in costruzione. Nel secondo supplementare Bernardini è bravo a riordinare la difesa sul portiere di movimento di Chianese. Così Le Crete strappano sulla Poggibonsese portandosi sul definitivo 11 a 6 con 3 reti di Baldini ed una di Matsumoto.
Termina così il derby tra Le Crete e Poggibonsese, con il leoni bianco blu che festeggiano nell’attesa di scoprire quale sarà la sua prossimo avversaria ed i leoni giallo rossi che escono a testa alta per i valori dimostrati in queste due partite.

Nato a Siena il 5 Marzo 1993. Grazie alla web radio del mio paese ho intrapreso la strada di speaker e conduttore da oltre 10 anni. Una delle mie più grandi passioni è riuscire a raccontare lo sport del territorio che mi circonda, lo sport vero, quello dei dilettanti.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui