Caiata, parlamentare e imprenditore con interessi anche a Siena: “Mi hanno dato del buffone, ora basta”

“Non esiste essere aggrediti dopo quello che abbiamo fatto e la serietà che abbiamo sempre messo. Mi hanno dato del buffone e dell’esibizionista, aggredito la mia macchina. La mia esperienza finisce qua”. Sono le parole di Salvatore Caiata, presidente del Potenza, dopo la sconfitta casalinga ad opera della Viterbese. L’imprenditore (eletto in Parlamento in Basilicata con il Movimento Cinque Stelle e poi passato a Fratelli d’Italia), che ha interessi anche a Siena,  ha rilasciato queste dichiarazioni dopo la gara.

Lo sfogo è dovuto ai fatti post gara. Come ricostruito da TuttoC.com, il numero uno rossoblù è stato infatti aggredito verbalmente all’uscita dallo stadio da un gruppo di presunti tifosi che hanno lanciato oggetti all’indirizzo della vettura. A evitare guai peggiori ci hanno pensato i Carabinieri che hanno allontanato immediatamente i facinorosi. Caiata, rimasto sempre in macchina, fortunatamente non ha avuto conseguenze.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui