Domani un nuovo incontro tra Contrade, Comune e Centro Commerciale naturale

E’ in programma domani un nuovo incontro, dovrebbe essere quello risolutivo, tra Contrade, Comune e Centro Commerciale naturale per quanto riguarda l’accensione dei braccialetti delle contrade nel centro storico di Siena in occasione delle feste natalizie.

Sembrava che l’accordo sulla proposta lanciata proprio dal Centro commerciale naturale fosse stato raggiunto, ma c’è bisogno ancora di un ulteriore passaggio, perché comunque, se sarà un sì, si tratterà di una decisione presa in via straordinaria, per mandare un segnale di vicinanza a tutti i cittadini e contradaioli, che hanno vissuto e stanno ancora vivendo un momento davvero delicato.

A proposito di momenti particolarmente cari ai contradaioli, questo 2020 non ci farà vivere nemmeno le emozioni che riserva sempre la festività di Sant’Ansano. Anche in questo caso non c’è niente di deciso ufficialmente, ma rimane difficile immaginare che l’inizio dell’anno contradaiolo, venga celebrato in maniera tradizionale, anche perchè siamo ancora dentro le restrizioni previste dall’ultimo Dpcm, che scade il 3 dicembre.

Ci sarà la cerimonia religiosa in Duomo, ma non ci saranno quasi sicuramente alfieri e tamburini, ci saranno forse i priori dei diciassette rioni, o addirittura solo il Rettore del Magistrato delle Contrade a rappresentarli tutti.

Insomma, non sarà un primo dicembre come sempre, del resto in questo anno buio niente è stato uguale al solito.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui