Marco Guidi, ormai ex allenatore dell'Asta

Aveva rilevato la panchina di Testini lo scorso maggio. Fatali i 12 gol subiti nelle ultime due partite

Non è durata molto l’avventura di Marco Guidi sulla panchina dell’Asta, società di Taverne d’Arbia promossa l’anno scorso in Eccellenza per la prima volta nella sua storia. L’avventura da Cenerentola del campionato non era iniziata nemmeno troppo male, visti i 7 punti ottenuti nelle prime quattro giornate; le successive due, però, hanno visto gli arancioblè subire addirittura 12 gol (7 nel derby col Valentino Mazzola, 5 ieri contro il Foiano) e questo, unito a una tenuta difensiva piuttosto ballerina, ha sancito il definitivo divorzio. Guidi era arrivato lo scorso maggio per sostituire Enrico Testini, emigrato alla Sansovino dopo aver vinto la Promozione.

“Lo Sport Club Asta – si legge in una nota – comunica di aver sollevato dall’incarico l’allenatore Marco Guidi. Le parti si sono lasciate alla luce degli ultimi risultati ottenuti dalla squadra che hanno reso inevitabile la separazione. A Guidi vanno i migliori auguri per il proseguimento della carriera e uno speciale ringraziamento da parte della società per aver sposato il progetto in estate ed essere stato una delle colonne portanti per la preparazione di questa prima stagione nel campionato di Eccellenza dell’Asta”. Vi è però ancora massimo riserbo sul nome del successore, che non tarderà ad arrivare visto l’importante impegno di domenica prossima a Badesse, contro il Siena.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui