Mps banca siena

Banca Mps, First Cisl: “Nuove assunzioni passo importante per il rilancio della banca”

La pubblicazione dei dati di bilancio dell’anno 2023 di Banca Mps ha evidenziato il concretizzarsi del percorso di risanamento patrimoniale e di ripresa dei risultati reddituali previsti dal Piano industriale, che ha comportato inoltre un imponente impatto riorganizzativo con conseguente diminuzione dei livelli occupazionali.

A seguito della insistita richiesta dei sindacati di attivare subito anche la ripresa di nuove assunzioni, in coerenza con gli impegni sottoscritti in materia con gli accordi del 4 agosto 2022 e del 23 dicembre 2022, First Cisl e gli altri sindacati della banca hanno definito con l’azienda l’immissione di una prima tornata di 300 assunzioni, da destinare interamente alla Rete commerciale entro l’anno, ed in buona parte entro la partenza del prossimo periodo ferie.

“Abbiamo, inoltre, ottenuto l’attivazione di un tavolo permanente di confronto sulla gestione degli organici – dice First Cisl – per una definizione congiunta e complessiva degli impatti derivanti sia dalle procedure selettive che dalle azioni gestionali e riorganizzative.

La riapertura dei processi per l’inserimento di nuovi colleghi è un atto concreto che rafforza il percorso di miglioramento delle condizioni di lavoro in Banca Mps, e consolida l’obiettivo comune relativo alla costruzione di prospettive aziendali di maggiore serenità”.

“L’intesa raggiunta oggi sulle complessive 300 assunzioni segna un ulteriore importante tassello nel rilancio di Mps e nel rafforzamento della contrattazione aziendale, a cui, insieme agli altri sindacati, abbiamo sempre creduto e per cui abbiamo da sempre lavorato”. Lo dichiarano Alessia Silvestri, segretaria First Cisl della Sas di complesso Banca Mps, e Barbara Spezia, segretaria della Sas di gruppo.

“Dopo oltre un decennio di sacrifici ed un ultimo anno che ha visto tutte le lavoratrici e i lavoratori della banca impegnati in prima linea per il raggiungimento di un traguardo oltre le attese nonostante gli organici fortemente ridotti, oggi finalmente viene individuato un primo intervento a supporto della rete commerciale. Gli aspetti tecnici delle selezioni – proseguono – saranno celermente definiti tra le parti per permettere immissioni rapide in servizio prima dell’avvio del periodo estivo. Il tema assunzioni si colloca, inoltre, all’interno del più ampio argomento ‘organici’ per cui con la nuova struttura CHCO abbiamo definito la ripartenza di un confronto continuo e mirato al fattivo seguimento delle dinamiche di gestione e sviluppo delle risorse umane”.

“Esprimiamo soddisfazione rispetto al risultato ottenuto che – concludono Silvestri e Spezia – unitamente agli accordi siglati nei mesi passati segna una ripartenza nella ridefinizione e implementazione della contrattazione di secondo livello, certe che l’attenzione al capitale umano rappresenti la leva necessaria per rendere la banca sempre più efficiente e protagonista del settore”.

Susanna Guarino
Lascio agli altri la convinzione di essere i migliori, per me tengo la certezza che nella vita si può sempre migliorare

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui