Le parole di Luigi Carli, Presidente dell’associazione

Un grande cambiamento quello avvenuto all’interno dell’associazione dell’Anglo – Arabo. Al termine delle elezioni sono cambiati 4 membri su 5 del consiglio direttivo. I nuovi entrati sono: Roberto Bonucci, ex capitano dell’Istrice, Ilaria Bisconti, moglie di Giovanni Atzeni, Osvaldo Costa, che non ha bisogno di presentazioni e Federico Andreini, detto Roccia.

“Con i nuovi memebri – afferma Luigi Carli, Presidente dell’associazione – abbiamo fatto un pò il punto della situazione e devo dire che siamo soddisfatti del lavoro svolto dal mandato precedente. Vogliamo dare seguito alle iniziative intraprese finora ma comunque serviva un rinnovamento. Quest’anno abbiamo ottenuto degli ottimi risultati perche’ è aumentato il numero di corse dedicate ai mezzosangue in ippodromi importanti come Follonica e Livorno. La quantità e il numero dei cavalli, nonostante la pandemia, è cresciuto, quindi questo vuol dire che il movimento è in espansione. La strada è tracciata e il nostro obiettivo è crescere ancora“.

Notizia di questi giorni è la conferma di Luigi Carli che rimane al comando dell’associazione. I nuovi membri del consiglio direttivo infatti, che si sono insediati lunedì sera, si sono ritrovati subito, martedì, e hanno deciso di confermare Luigi Carli Presidente. Un gesto che, in un momento di cambiamento, va all’insegna della continuità.

“Per questo mandato – continua Luigi Carli – abbiamo deciso di istituire dei gruppi di lavoro su alcune tematiche specifiche. Ci sono tre macro-aree. Ambito programma di corse, che faremo all’interno degli ippodromi. Ambito allevamento del cavallo anglo-arabo, specialmente nella nostra zona. Comunicazioni con i social media e gli organi di stampa. Ci auguriamo che in questa maniera si possa lavorare in maniera migliore, coinvolgendo anche soci che non fanno parte del consiglio direttivo”.

Sono Lorenzo Vullo, un ragazzo di 23 anni, nato a Siena e laureato in Scienze Politiche e relazioni internazionali. Mi piace lo sport, la cultura, la politica e ho molto interesse per le nuove forme di comunicazione. Nel mio breve percorso lavorativo ho uno stage presso la redazione giornalistica di Radio SienaTV.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui