L’illustrazione di Benedetto Cristofani sulla copertina della prestigiosa 3×3 Magazine International Pro Show. Altre due immagini selezionate per il volume internazionale.

La Torre del Mangia svetta sui grattacieli di New York e conquista la Grande Mela grazie all’illustratore senese Benedetto Cristofani. È l’immagine ‘La Torre’, infatti, che si aggiudica la copertina del ‘3×3 Magazine International Pro Show’, la prima pubblicazione interamente dedicata all’arte dell’illustrazione contemporanea.

Promossa da una delle più autorevoli istituzioni nell’ambito delle illustrazioni, ‘3×3 Magazine’ nasce negli Stati Uniti e racchiude, ogni anno, i migliori lavori selezionanti da un’esposizione internazionale alla quale partecipano illustratori da tutto il mondo. Protagoniste di questa edizione, sono state le tre opere firmate da Cristofani, che dalla copertina fino all’interno del volume hanno trovato il loro grande spazio nella pubblicazione.

“Sono felice e onorato – afferma Cristofani – dei riconoscimenti ricevuti. I lavori con cui ho participato alla mostra sono stati prodotti nel 2021 e l’immagine della Torre, ora sulla copertina del nuovo numero di 3×3 Magazine, è nata da un confronto con Stefano Fantini, amico e proprietario della Lombardi Arte Gallery a Siena. L’idea – continua l’artista – era di creare un’illustrazione di Siena che potesse essere interessante per i turisti che visitano la sua Galleria”.

“Ho lavorato in modo concettuale – continua l’artista – semplicemente mettendo in relazione due elementi. La Torre del Mangia e l’arcobaleno che l’attraversa. L’arcobaleno è un fenomeno atmosferico che in sé ha molti significati legati anche al dibattito contemporaneo: dal clima all’ambiente, dai diritti civili fino al pacifismo. Nella mia illustrazione la Torre accoglie questi valori. È un’immagine che vuole dire no al provincialismo e che parla di apertura culturale”.

“La Torre – spiega Cristofani – è un’immagine dallo stile concettuale, così come le altre due illustrazioni selezionate per il volume. A finire su 3×3 Magazine sono state anche ‘The Dream’, che rappresenta un viaggio onirico, e ‘Afghanistan Today’ che traduce in immagine l’abbandono delle truppe statunitensi a Kabul e la conseguente riconquista da parte dei talebani”.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui