È dedicata al “silenzio”, tema centrale di tutto il Chigiana International Festival 2022, la nuova opera firmata da Stefano Battaglia

Il Chigiana International Festival presenta la nuova produzione, in prima esecuzione assoluta, di Silentium, la nuova creazione di Stefano Battaglia commissionata e prodotta dall’Accademia Chigiana in collaborazione con Siena Jazz, martedì 9 agosto alle ore 21.15 al Teatro dei Rozzi di Siena.

Un ampio e innivativo progetto, che prende il titolo dall’omonima poesia Silentium di Osip Mandel’štam, che sviluppa il tema centrale dell’intero Chigiana International Festival & Summer Academy 2022 “From Silence”.

Al centro del progetto sarà l’ensemble Tabula Rasa – Chigiana Siena Jazz Ensemble – composto per l’occasione da Cosimo Fiaschi al sax soprano, Sarvin Asa al violoncello e Nicholas Remondino alle percussioni – diretto da Stefano Battaglia, con la partecipazione straordinaria di Theo Bleckmann, uno dei maggiori interpreti della vocalità contemporanea, dotato di un registro vocale straordinariamente ampio e versatile e di Walter Prati, uno dei maggiori sperimentatori dell’interazione fra strumenti musicali tradizionali e nuovi strumenti elettronici, punto di riferimento per un’intera generazione musicale, a cui sarà affidata la parte elettronica.

Dopo il grande successo di un altro progetto originale intorno al tema del silenzio, presentato nei giorni precedenti al Chigiana International Festival, Another Silent Way, concerto tenutosi lo scorso 1° agosto in Piazza Provenzano a Siena con l’esecuzione inedita dell’omonima suite ispirata alla musica di Miles Davis, la sinergia Chigiana-Siena Jazz si rinnova con una nuova produzione che vede protagonisti tre grandi musicisti che mettono in sinergia le loro esperienze per interagire intorno al tema del silenzio, dalle riflessioni inesauribili.

«Il lavoro sul silenzio – spiega Stefano Battaglia – è per ogni musicista estremamente stimolante e significativo. Siamo infatti consapevoli che non esisterebbe la musica né il suono senza il suo opposto, la matrice del suo essere. Silentium si basa su una poesia del poeta russo Osip Mandel’štam utilizzata in parte nella traduzione inglese e in parte in quella tedesca di Paul Celan, nella quale, attraverso una stupenda metafora, Mandel’štam racconta proprio questo: la nascita di Afrodite, dea della bellezza – e con lei la nascita della musica e delle parole – dalla schiuma del mare, inteso come silenzio assoluto. Esplicitando questa relazione esistenziale tra il suono e il silenzio. Raccontando con un’immagine qualcosa di molto profondo ed estremamente potente per chi lavora tutto il giorno con il suono».

Istituito nel 2018, l’ensemble Tabula Rasa è il frutto dell’apprezzatissimo corso nel campo dei nuovi linguaggi musicali e dell’improvvisazione che unisce le esperienze dell’Accademia Chigiana e di Siena Jazz University. Formazione ad assetto variabile, l’ensemble è diretto da Stefano Battaglia, che in pochi anni ha visto confluire nelle sue fila i migliori talenti formatisi nelle due Istituzioni internazionali, insieme a ospiti prestigiosi che offrono un apporto artistico di rilievo alla realizzazione di ogni singolo progetto. Il corso ha l’ambizione di unire i saperi, abbattere i confini fra i generi, gli stili e le pratiche consolidate testimoniando la convivenza possibile fra sviluppi espressivi innovativi e legami con la tradizione musicale, intreccio di fattori alla base della contemporaneità.

Biglietteria e informazioni I biglietti dei concerti sono in vendita sul sito www.chigiana.org fino alle ore 16.00 del giorno del concerto e presso la Biglietteria di Palazzo Chigi Saracini, dal lunedì al sabato dalle ore 12 alle ore 18; inoltre il giorno del concerto la vendita proseguirà presso le rispettive sedi, a partire da due ore prima dello spettacolo.

Prezzo unico di 10 euro (posti ridotti 5 euro); quelli della sezione “Chigiana Factor” tutti a 5 euro. Le riduzioni sono riservate agli studenti, ai giovani sotto i 26 anni, alle persone di età superiore ai 65 anni, agli Abbonati MIV della stagione 2021/22 e ad altri enti e istituzioni convenzionati.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui