La struttura torna alla sua funzione originaria, dopo la pandemia, in una veste rinnovata

È stata inaugurata questa mattina, 14 luglio, presso l’ex pronto soccorso la Discharge Room dell’Azienda Ospedaliera Universitaria Senese, un utile servizio per i pazienti in dimissione. La struttura è stata riorganizzata all’interno dei locali dell’ex Pronto Soccorso, che ospitava inizialmente la Vax Unit durante la pandemia da Covid-19.

La riattivazione della Discharge Room è stata accolta positivamente dagli amministratori e dagli operatori sanitari, in quanto faciliterà il flusso di pazienti in uscita dall’ospedale, permettendo una maggiore efficienza nei ricoveri e nelle dimissioni.

La Discharge Room offrirà un ambiente confortevole per l’attesa dei pazienti e dei loro familiari, garantendo un’organizzazione efficiente e una maggiore operatività ai reparti ospedalieri. La riapertura del servizio aiuterà la comunità senese, che potrà beneficiare di questa struttura che si era dimostrata efficace prima della pandemia.

Presenti all’inaugurazione della struttura il Rettore dell’Università Roberto Di Pietra, l’Assessore alla salute del Comune di Siena, Giuseppe Giordano e il direttore generale Antonio Barretta, che ha spiegato alla stampa l’importanza di riaprire questo reparto:

“Risentiamo positivamente della riduzione dei ricoveri per covid, alcune funzioni tornano quindi a quelle del periodo pre-pandemico. Da lunedì prossimo ripartirà la Discharge Room: mentre prima le dimissioni partivano direttamente dai reparti adesso partiranno da questa zona, procedura che accelererà le dimissioni, liberando posti letto per altri pazienti che hanno necessità”.

L’intervista completa a Roberto Di Pietra, Giuseppe Giordano e Antonio Barretta

Giulio Provvedi
Sono un giovane nerd senese laureato in Scienze della comunicazione. Tra un binge watching di serie TV e l'altro mi dedico alla scrittura di articoli su politica, attualità e tutto ciò che riguarda il territorio senese.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui