Assessore Francesca Appolloni

Il Comune di Siena presenta l’evento “Voli pindarici: animazione e intrattenimento per le piazze e le vie del centro storico”, che si terrà in occasione della Giornata Mondiale della Famiglia.

L’assessore al sociale del Comune di Siena Francesca Appolloni ha presentato oggi, nel Cortile del Podestà di Palazzo Pubblico, “Voli Pindarici” un programma di animazioni e intrattenimento per le vie e le piazze del centro storico senese, che si svolgerà domenica 15 maggio, in occasione della Giornata Mondiale della Famiglia.

La Giornata Mondiale della Famiglia è stata istituita dall’ONU nel 1994 e Il Comune di Siena vi aderisce, dopo due anni di pandemia, in modo particolarmente scherzoso e interattivo. Come spiega l’assessore Appolloni :”Ci sarà un intrattenimento che riguarda la famiglia, declinata in grandi e piccini, ci saranno compagnie teatrali del cosiddetto teatro di strada, con compagnie di mangiafuoco e altre cose che non mi piace anticiparvi perché vi toglierei l’effetto sorpresa”. Ad esibirsi saranno le due band itineranti Bandao e Archi Mossi, mentre la compagnia Gran cabaret si esibirà in uno spettacolo circense e Los Filonautas stupiranno con le loro acrobazie sospese. Il programma è visibile sulla locandina in foto.

Nel corso della giornata verranno consegnate delle brochures informative riguardanti le politiche comunali attive in questo momento all’interno di Obiettivo Famiglia, un progetto del Comune di Siena che si focalizza sull’elaborazione di misure indirizzate a sostenere le famiglie. “Sto pensando al bonus per le famiglie che hanno bambini disabili in casa, al bonus per quelle famiglie che hanno più di tre figli, al bonus viaggio e a quello che è stato il figlio di questa amministrazione e di questo assessorato: il bonus benvenuto al mondo. – Dice l’assessore Appolloni, che precisa – questo non vuol dire che le brochure indicative delle misure attualmente in essere esauriscano tutte quelle che noi intendiamo porre in essere, ce ne sono state e ce ne saranno con l’anno a venire, anche in relazione a quella che sarà la piega socio-economica e sanitaria che prenderà questa nostra nazione”.

L’intervista a Francesca Appolloni, assessore al sociale del Comune di Siena.

Sono una giovane studentessa della facoltà magistrale di Lettere, maremmana di nascita, ho lasciato l'Argentario da quattro anni per vivere e studiare a Siena. Mi interesso di politica, ambiente e attualità, con il proposito di capire e raccontare la cronaca di un territorio tanto antico e ricco di storia quanto vivo e vitale come quello senese.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui