svincolo Colle Nord

I lavori di Anas si sommano, e così nelle ore di punta la Sgc presenta code interminabili

Ha influito pesantemente sul traffico valdelsano la chiusura dello svincolo di Colle Nord.

Anas aveva già programmato degli interventi di manutenzione, certamente utili ed importanti. I quali però sono andati a sommarsi ad altri presenti a distanza di pochissimi chilometri, aumentando quindi i restringimenti di carreggiata, causa di rallentamenti nel traffico.

Anche oggi si viaggiava dentro lunghe file, dopo l’uscita di Poggibonsi Sud, e così fino a Colle Sud in direzione Siena.

Del resto quest’ultimo svincolo presenta anche i segni del tempo, e un traffico più sostenuto diventa motivo di lungaggini e code interminabili.

Già tra Monteriggioni e Colle, da mesi, insiste un cantiere, in direzione Firenze, causa di code nelle ore di punta. Ma adesso questi nuovi lavori, iniziati lunedì 3 ottobre, stanno facendo non poco penare i pendolari dell’Autopalio.

Chi è diretto a Staggia preferisce prendere le strade statali e provinciali, e pure il traffico tra Poggibonsi e Colle val d’Elsa ha visto aumentare il volume giornaliero presente sulla ss68.

Già ad inizio estate i lavori su questa tratta avevano messo in tilt la viabilità valdelsana, soprattutto all’interno del Comune di Colle. Ma adesso questo nuovo cantiere sta iniziando a diventare la disperazione dei pendolari, ovvero di chi tra le ore 17 e le 18.30 torna dal lavoro.

La speranza è sempre quella: vedere la Firenze – Siena adeguata secondo gli standard moderni.

Un’adeguamento ormai necessario. Da eseguire però, possibilmente, almeno secondo il parere di molti pendolari, con un cantiere per volta.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui