Il sindaco di Siena è intervenuto al convegno “Civismo: Radici, Percorsi, Prospettive” organizzato dal Terzo Polo Civico.

“Essere qui oggi” – ha detto De Mossi – “è stato un gesto che mi pareva opportuno come sindaco”

I giornalisti presenti hanno incalzato l’attuale sindaco sui tempi della sua candidatura che sarà eventualmente annunciata, come ribadito più volte dallo stesso sindaco, non prima di settembre. “Io ho ancora delle priorità e degli step che devono essere colmati e da rispettare. In primis il Palio. Dobbiamo fare molti incontri con le forze dell’ordine sulla sicurezza. Faremo poi le valutazioni sulle amministrative anche per mettere in campo dei progetti.”

Se dovesse arrivare un’eventuale ricandidatura, la componente civica che ruolo avrà nell’appoggiare De Mossi? Il sindaco di Siena ha risposto: “Il civismo è molto presente in giunta e nelle nomine delle società controllate e partecipate. Non ci sono dubbi. Il fatto che io non sia di un’appartenenza politica garantisce anche tutte le voci che sostengono questa giunta.”

Tra i temi affrontati ed analizzati dal sindaco ancora il sistema rifiuti e la manutenzione delle aree verdi e dei bottini. Tema questo sollevato sulla stampa nei giorni scorsi dall’Associazione La Diana.

Penna e cuore, dal 1991. Credo nella potenza delle parole, unica arma di cui non potrei mai fare a meno. Finisco a scrivere sui giornali un po' per caso, ma è quella casualità che alla fine diventa 'casa' e ho finito per arredarla a mio gusto. Sono esattamente dove vorrei essere. Ovvero, ovunque ci sia qualcuno disposto a leggermi.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui