La struttura ospiterà fino 60 bimbi under 3

Sorgerà in via Calipari il nuovo asilo nido di Monteroni d’Arbia. Ad annunciarlo sono Gabriele Berni, sindaco di Monteroni d’Arbia, e Giulia Timitilli, assessore all’istruzione, dopo l’inizio dei lavori per la realizzazione della nuova struttura dedicata ai bambini da 0 a 3 anni che conterà su un investimento complessivo di circa 1 milione e 300 mila euro.

“Monteroni d’Arbia potrà contare su un nuovo asilo nido che accoglierà 60 bambini di età inferiore a 3 anni – afferma il sindaco, Gabriele Berni – Abbiamo voluto fortemente questo intervento e lo abbiamo inserito nei progetti del Pnrr con risorse dell’Unione europea. Il nuovo edificio rafforzerà la qualità della nostra offerta educativa e offrirà nuovi spazi attrezzati e progettati a misura di bambino, sostenibili e realizzati con materiali ecocompatibili e criteri di bioarchitettura. I lavori per la realizzazione del nuovo nido sono stati anticipati con lo spostamento del bioorto, realtà importante che sarà completamente rinnovata per garantire la continuità dell’attività intrapresa dal centro culturale ‘Le vele’, che ringraziamo per la collaborazione”.

“Negli ultimi dieci anni – aggiunge Berni – abbiamo garantito alla nostra comunità tre nuovi edifici scolastici per i più piccoli, grazie alla capacità della macchina comunale di attrarre risorse esterne e con la convinzione che gli spazi educativi sono luoghi fondamentali per la crescita, la conoscenza e la formazione dei cittadini di domani. Il nuovo asilo nido di Monteroni d’Arbia si aggiunge, infatti, alla realizzazione delle scuole dell’infanzia a Ponte a Tressa e a Ponte d’Arbia. Inoltre, abbiamo fatto interventi di manutenzione sugli edifici esistenti, quali l’ampliamento e la ristrutturazione del tunnel della scuola dell’infanzia di Monteroni d’Arbia e la riqualificazione della palestra della scuola secondaria di primo grado, dove abbiamo realizzato gli spogliatoi e già affidato i lavori per un intervento di miglioramento sismico”. “Inoltre – dice ancora Berni – abbiamo già avanzato una richiesta di finanziamento e siamo in graduatoria in attesa di scorrimento per il progetto della nuova scuola a Ville di Corsano e abbiamo predisposto i progetti per la riqualificazione e l’efficientamento energetico delle scuole di Monteroni d’Arbia, dall’infanzia alle medie, e per il nuovo polo scolastico. L’obiettivo di riqualificare tutti i nostri edifici scolastici è ambizioso ma prioritario”.

“Il Comune di Monteroni d’Arbia – aggiunge l’assessore Giulia Timitilli – ha scelto di investire sui più piccoli e sulle future generazioni allargando l’offerta educativa. Per la realizzazione del nuovo nido d’infanzia lavoreremo in sinergia con gli uffici, con la coordinatrice pedagogica e con i tecnici per mettere insieme ogni esigenza e garantire un’offerta di servizi educativi sempre più di qualità. L’obiettivo primario è rispondere a ogni esigenza e, soprattutto, fare in modo che questi stessi servizi siano un’opportunità di crescita per i bambini e le bambine ma anche per le famiglie”.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui