Parcheggio stadio Siena

La giunta comunale approva misure per migliorare l’accessibilità al centro storico e garantire posti auto ai residenti della Ztl

Sale il numero dei posti sosta per i residenti della Ztl nei parcheggi in struttura vicini al centro storico. A dichiararlo il Comune di Siena che questa mattina ha approvato la proposta dell’assessore alla mobilità e Polizia Municipale Enrico Tucci sulla definizione delle modalità di attuazione della sosta veicolare dei residenti in Zona a traffico limitato in alcuni parcheggi di struttura. Si tratta di un ulteriore passo in avanti rispetto al progetto, già discusso e approvato dalla giunta stessa, relativo a Piazza San Domenico, piazza Jacopo della Quercia e piazza Provenzano che, nelle intenzioni dell’amministrazione comunale, torneranno a splendere della loro bellezza, “liberate” dalla sosta selvaggia.

“E’ un passo per la tutela del centro storico, patrimonio Unesco, per la sua fruibilità da parte di tutti, residenti, lavoratori, turisti. – spiega l’assessore Enrico Tucci – come specificato nel Piano Urbano della Mobilità Sostenibile (Pums). Con l’aumento dei posti disponibili nei parcheggi di struttura puntiamo anche a tutelare i residenti, fermo restando la lotta all’abusivismo che penalizza tutti i fruitori del centro storico. Tramite i provvedimenti messi in campo, grazie al lavoro di uffici comunali, Polizia Municipale e Sigerico, abbiamo calcolato di ampliare a centocinquanta posti, rispetto agli attuali centodieci, la disponibilità di parcheggi in struttura per i residenti titolari di permesso Ztl, distribuiti a seconda delle zone di competenza”.

Con l’approvazione della delibera si passa alla seguente situazione.

ParcheggioCapienzaN.permessi ZTLSettore ZTL di riferimento
IL CAMPO52530 postin. 2 (Romana) e n. 3 (Tufi)
S.FRANCESCO27150 postin. 1 (Ovile) e n. 6 (Camollia)
S.CATERINA47340 postin. 4 (Fontebranda) e n. 5 (San Marco)
IL DUOMO20510 postin. 5 (San Marco)
STADIO FORTEZZA70620 postin. 4 (Fontebranda)
Totale150 posti

I titolari di permesso per la zona a traffico limitato avranno dunque a disposizione spazi riservati, individuati con apposita segnaletica, all’interno dei parcheggi in struttura. E’ vietato sostare in struttura con più veicoli contemporaneamente, lasciare parcheggiata l’auto in struttura e utilizzare il permesso Ztl su altra auto per transitare o parcheggiare all’interno della stessa Ztl, sostare in area diversa da quella riservata.

La delibera contiene anche in allegato la disciplina per l’uso dei parcheggi in struttura da parte dei residenti Ztl titolari di permesso in regola con il pagamento mensile della sosta, che recepisce la delibera di giunta comunale dello scorso 14 dicembre. “La sosta nelle strutture – si legge nel documento – deve intendersi a tutti gli effetti come un’estensione della sosta all’interno della Zona a traffico limitato” “Il permesso – si legge ancora – consente la sosta gratuita entro il limite di posti stabiliti per ciascuna struttura, è attivo solo se l’utente è in regola con il pagamento mensile della sosta, dà diritto alla sosta nel parcheggio a decorrere dal giorno/ora del pagamento, è funzionante per la durata della validità del pagamento e cessa la funzionalità l’ultimo giorno del mese pagato”. E’ a disposizione per tutti gli utenti e i cittadini anche la App Si-Park (scaricabile sulle principali piattaforme digitali) che informa in tempo reale la disponibilità dei posti nelle varie strutture per i residenti Ztl.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui