Sull’ammissibilità o meno si pronuncerà il collegio. Attesa al più tardi lunedì la decisione

Si è svolta questa mattina l’udienza di fallimento dell’ACR Siena di Montanari, portato in Tribunale civile dal GS San Miniato.

L’udienza si è aperta con una sorpresa: nella notte, fatto non del tutto nuovo per Montanari (si pensi, ad esempio, al pagamento degli stipendi ai tesserati), è infatti stata presentata una richiesta di concordato che il legale che difende il GS San Miniato (Avv. Lazzeroni del Foro di Siena) ha appreso nel corso dell’udienza.

Il legale di Montanari ha chiesto di poter ottenere un rinvio per poter fornire la lista dei creditori. Su quest’ultimo si dovrà pronunciare il collegio, che si riunirà domani. La decisione, pertanto, arriverà al più tardi entro lunedì. A quel punto sapremo se l’ACR Siena arriverà al fallimento societario o entrerà nelle procedure del concordato preventivo.

Tirso Petraccone

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui