Sembrerebbe avvicinarsi ad una conclusione l’epopea sportiva e giudiziaria di Montanari

Indiscrezioni non ufficiali, rilanciate dal Corriere di Siena, vedrebbero l’avventura di Emiliano Montanari con l’Acr Siena vicina ad una conclusione: secondo quanto riportato dal quotidiano infatti, sembrerebbe che la sede di Banchi di Sopra, attiva fino all’autunno scorso, sia stata chiusa.

Sempre secondo queste indiscrezioni la società avrebbe ricevuto uno sfratto esecutivo dai proprietari dell’immobile, in gestione alla società fin dal 2020.

Con la chiusura della sede, che rappresentava uno degli ultimi baluardi dell’ormai defunto Acr Siena, a Montanari rimarrebbe come unico appiglio solo la gestione dello stadio.

Si attendono ulteriori sviluppi e conferme ufficiali mentre, in attesa del verdetto del Consiglio di Stato, continua la diatriba con il Comune per la gestione dello stadio Artemio Franchi.

Giulio Provvedi
Sono un giovane nerd senese laureato in Scienze della comunicazione. Tra un binge watching di serie TV e l'altro mi dedico alla scrittura di articoli su politica, attualità e tutto ciò che riguarda il territorio senese.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui