Il Siena torna in campo domenica dopo tre settimane: recupero con il Grassina

Tre settimane di stop poi, salvo sorprese dell’ultima ora (viste le attuali perplessità sulla bozza del protocollo sanitario) , il Siena tornerà finalmente in campo. All’Artemio Franchi (naturalmente sempre a porte chiuse) arriva il Grassina, partita rinciata a più riprese per l’applicazione dei protocolli anti Covid: si doveva giocare il 25 ottobre per la quinta giornata di campionato.

Oggi allenamento pomeridiano per l’Acn Siena, che sta mettendo a punto la preparazione: è parzialmente rientrato l’allarme per Agnello, che ieri era stato tenuto precauzionalmente a riposo a causa di un risentimento al ginocchio e che oggi ha svolto una parte di allenamento con il gruppo. Lavoro ancora differenziato per Crocchianti e Forte, mentre De Angelis, che ha subito nei giorni scorsi l’intervento al ginocchio, sta proseguendo la riabilitazione in piscina. Ancora da stabilire i suoi tempi di recupero. Domani per la squadra bianconera l’appuntamento al campo dell’Acquacalda è di nuovo nel pomeriggio.

I dubbi di Gilardino sembrano riguardare soprattutto l’attacco, con l’assenza importante di Forte, che ha prima trascinato la squadra alla vittoria con la Flaminia nell’ultima gara disputata a metà novembre e poi si è procurato un infortunio muscolare: non sarà rischiato domenica. Si candidano a un posto da titolare, dunque, i due nuovi volti: Denis Mahmudov e soprattutto Rokas Krusnauskas, tesserato ufficialmente oggi dopo il normale iter burocratico. E se Gilardino decidesse di gettarlo subito nella mischia come riferimento offensivo della squadra anti Grassina? La soluzione più probabile rimane quella dell’utilizzo di Sartor punta centrale nel 4-2-3-1 visto anche a Civita Castellana, ma l’attaccante lituano potrebbe anche giocare dal primo minuto. Dovrebbe tornare fra i titolari Nunes, assente da ottobre, cioè dalla sconfitta con il Tiferno Lerchi in casa (peraltro ultima gara al Franchil’11 ottobre), quando si procurò un brutto infortunio muscolare.

La partita di domenica pomeriggio sarà visibile in streaming sui canale Youtube dell’Acn Siena (link).

1 commento

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui