Domani la squadra riprende gli allenamenti: lavoro spostato all’Acquacalda

Stefano Guberti, Giuseppe D’Iglio, Luca Orlando. Il tris del Siena per rinforzare la squadra sarà calato nelle prossime ore, anche se sui primi due nomi ci sono più certezze, mentre su quello dell’attaccante che si sta liberando dal Savoia non sono arrivate conferme ufficiali rispetto alle indiscrezioni trapelate nella serata di ieri. A questi nomi, in ogni caso, il direttore sportivo Andrea Grammatica starebbe per aggiungere anche una quota del 2002, per rimpinguare anche in questo senso la rosa di Gilardino.

In vista della gara di domenica con l’Ostia Mare, il tecnico vorrebbe già avere qualche nuovo volto a disposizione, anche perché comincia il girone di ritorno, la rincorsa non è impossibile, ma per compierla bisogna partire con successi pesanti. Per i quali servono giocatori “subito spendibili” come, appunto, Guberti e D’Iglio. Ma i quali devono essere aggregati per poter dare il loro contributo. Allo steso tempo possibile qualche uscita dopo quelle di Sartor e Nunes.

La squadra si ritroverà comunque domani pomeriggio per cominciare a preparare la partita di domenica prossima. Lavoro sul sintetico dell’Acquacalda, perché lo staff tecnico ha deciso, almeno per questa settimana, di tornare sul campo dell’impianto senese. Tornano a disposizione Bani e Zulpa, squalificati domenica scorsa con la Pianese; da valutare Carminati e Terigi, usciti acciaccati e anzitempo nel derby con la squadra amiatina.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui