Nelle prossime ore arriverà un nuovo difensore centrale alla corte di Gilardino

E’ stata una settimana davvero strepitosa quella del Siena. Infatti, dopo l’1-0 di mercoledì al Franchi contro lo Scandicci, oggi è arrivata la vittoria per 3-2 sul campo del Tiferno Lerchi, una delle squadre più temibili del campionato. Mentre il gruppo si gode il buon momento, la dirigenza è sempre più concentrata sul mercato e in settimana dovrebbero arrivare dei nuovi innesti.

Come ha dichiarato Gilardino in conferenza stampa, la priorità al momento è quella di prendere un difensore centrale che, stando a quanto dice il mister, dovrebbe arrivare tra domani e martedì. Si tratta di un acquisto obbligato ed urgente, in quanto la difesa bianconera è in piena emergenza. Infatti nella gara di oggi si è fermato anche Carminati, un infortunio che si aggiunge a quelli di Terigi e di Crocchianti. Inoltre, contro la Flaminia, domenica prossima al Franchi, mancherà anche Farcas per squalifica. Gilardino quindi ha bisogno di rimpinguare il prima possibile reparto difensivo.

Oltre al difensore, la società bianconera è alla finestra per valutare possibili occasioni in attacco. Uno dei nomi che erano circolati insistentemente nelle ultime settimane era stato quello di Maurizio Peluso, che gioca proprio nel Tiferno Lerchi. Tuttavia la pista sembrerebbe essersi raffreddata delle ultime ore e l’attaccante non è stato nemmeno convocabile per la gara di oggi, nonostante quella con il Siena fosse una gara molto delicata.

In ogni caso, gli acquisti delle ultime settimane hanno avuto un ottimo impatto sulla squadra. Proprio come contro lo Scandicci, a Città di Castello D’Iglio è stato preziosissimo in fase di regia, mentre Orlando è riuscito a disputare una buona gara nonostante si sia visto catapultato tra i titolari all’ultimo secondo per via dell’infortunio di capitan Guidone. Oggi è arrivato anche l’esordio di Padulano, che non è sicuramente al meglio della condizione, ma ha dato comunque una mano alla squadra nel secondo tempo. In settimana si spera che anche De Falco possa raggiungere una forma fisica ottimale, in modo tale che Gilardino possa avere un giocatore di grandissima esperienza come lui in mezzo al campo.

I nuovi innesti hanno quindi sicuramente dato un grande contributo nelle due vittorie di questa settimana. Ma in generale tutta la squadra sembra avere un atteggiamento diverso in campo, i giocatori hanno più fiducia nei loro mezzi. Oggi nel primo tempo si è vista sicuramente una delle migliori versioni del Siena di questa stagione, mentre nel secondo i ragazzi di Gilardino sono stati bravissimi nel resistere all’assalto del Tiferno Lerchi e a chiudere il match grazie ad un’azione molto caparbia di Mignani. Molto importante anche la presenza in tribuna del vicepresidente Vagan Oganyan, che ha fatto sentire la sua vicinanza alla squadra. Nel complesso, si spera che questi miglioramenti vengano confermati anche contro la Flaminia. In questo modo la classifica potrebbe presto tornare a sorridere.

Sono nato a Melito di Porto Salvo (RC) e mi sono diplomato al Liceo Classico di Reggio Calabria. Dopo la maturità, ovvero sia più di sei anni fa, mi sono trasferito a Siena, una città che ormai è più di una seconda casa. Qui ho conseguito una laurea triennale in Scienze Politiche e una magistrale in Scienze Internazionali e Diplomatiche. Da sempre appassionato alla scrittura, il mio proposito è quello di raccontare ciò che mi accade intorno in modo obiettivo.

3 Commenti

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui