La preoccupazione dei tifosi in vista del mercato di gennaio

Grande il caos in casa bianconera. Nel giro di una settimana il presidente Armen Gazaryan ha cambiato: Direttore Generale, Direttore Sportivo e allenatore. Il momento è delicato; il Siena, complici le sei sconfitte consecutive, è sceso dal quarto posto in classifica al tredicesimo. Oggi inizia il calciomercato e sembra che molti nomi noti siano in partenza; si prevede una grande rivoluzione.

“La curva non è assolutamente soddisfatta – afferma Lapo Crocetta, rappresentante ultras Siena – della gestione societaria. Avevamo fatto un incontro con Perinetti, il quale aveva tre anni di contratto. Speravamo in una programmazione migliore di quella attuale. Padalino, il nuovo allenatore della Robur, ha sei mesi di contratto e questo non ci dà garanzie per il futuro. Siamo contrari a questa presidenza e alle scelte che hanno preso nell’ultimo mese. Ci auguriamo che la società si faccia carico delle sue colpe e che migliori la gestione in vista del prossimo anno. Per questo campionato credo che l’obiettivo sia non andare nei playout. Come curva siamo sempre vicini alla squadra e quando chi di dovere farà bene saremo i primi ad applaudire”.

Molti big sarebbero intenzionati ad andare via perché non ci sono più le condizioni per le quali erano arrivati a Siena. Altri invece sarebbero in uscita perché in questa prima parte di campionato non hanno convinto. I tifosi, che da sempre sono una voce importante e rappresentano un pò il termometro della piazza, non sono soddisfatti della gestione societaria.

“Anche sul calciomercato – continua Lapo Crocetta – non siamo per niente ottimisti. Molti nomi noti sarebbero in partenza e non abbiamo garanzie su rinforzi ed eventuali mosse che verranno fatte. Vedremo se il nuovo Direttore Sportivo sceglierà i nomi giusti. Parlando a nome della curva e degli ultras Siena ribadisco che non siamo per niente soddisfatti della situazione bianconera”.

Sono Lorenzo Vullo, un ragazzo di 23 anni, nato a Siena e laureato in Scienze Politiche e relazioni internazionali. Mi piace lo sport, la cultura, la politica e ho molto interesse per le nuove forme di comunicazione. Nel mio breve percorso lavorativo ho uno stage presso la redazione giornalistica di Radio SienaTV.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui