A Siena torna il teatro per bambini e ragazzi
A Siena torna il teatro per bambini e ragazzi

A Siena, tornano gli spettacoli per bambini e ragazzi: primo appuntamento il 18 novembre.

A partire dal 18 novembre, il Teatro dei Rozzi di Siena ospiterà “Cercasogni“, la rassegna di spettacoli dedicata a bambini e ragazzi che quest’anno ha raggiunto la sua terza edizione. Organizzata dal Comune e Straligut Teatro, questa iniziativa – presentata nella giornata di ieri – permetterà ai più piccoli di scoprire la prosa, la danza, la musica e il teatro di figura e visuale.

Fabrizio Trascinai, direttore artistico di Straligut, dichiara: “Seminare dubbi per raccogliere sogni. Questo è il cuore della terza edizione di Cercasogni. Del resto è anche questo il ruolo dell’arte e del teatro. Tante domande. Poche certezze. Ci piace immaginare che tutti questi dubbi si trasformino in sogni e ogni spettatore, grande o piccolo che sia, se ne prenda cura, dei dubbi e dei sogni, a modo suo. Così come Straligut Teatro e i Teatri di Siena si prendono cura di questo progetto che di anno in anno cresce, coinvolgendo le famiglie e anche le scuole del territorio con la sua sezione Cercasogni Scuola“.

Il primo appuntamento è fissato al 18 novembre con “Pulcetta dal naso rosso” di Kosmocomico Teatro, per bambine e bambini dai 4 ai 7 anni. In questo incontro, che sarà un mix di recitazione, teatro di figura, danza e musica dal vivo, si vedrà la storia di una pulce che di mestiere fa il clown e che un giorno perde il naso rosso.

Seguirà il 2 dicembreU.mani”, di Illoco Teatro, in cui si potranno ammirare teatro, cinema e micro-manipolazione. Protagonista sarà Clara, una bambina che non si sente compresa dagli adulti che la circondano.

Il mese di gennaio regalerà due spettacoli. Il primo è il 13 gennaio con “Colors“, realizzato dalla Compagnia TPO e Teatro Metastasio. Dedicato ai bambini dai 4 agli 8 anni, si presenta come un’unione di danza, immagini e digital design incentrata sul mondo dei colori e grazie alla quale si crea un ambiente in cui le danzatrici dipingono lo spazio con il corpo e dove si mescolano suoni, movimenti ed energie.

Il 27 gennaio sarà invece il turno di “Caro Lupo“, prodotto da Drogheria Rebelot. Rivolto ai bambini a partire dai tre anni, drammaturgia musicale e luminosa si uniscono per raccontare la storia di Jolie, una bimba che cerca il suo orso di pezza perduto.

Il 17 febbraio andrà in scena “La Luna nel Letto” con la Scuola di Danza Artinscena: attraverso teatro fisico, arti visive, video e musica, si vuole sensibilizzare i piccoli all’ambiente. La storia ruoterà attorno a Mino, che scopre un seme lasciato nel suo giardino da una misteriosa signora.

Penultimo appuntamento sarà quello del 2 marzoAmletino“, prodotto da Kanterstrasse. Riprendendo il dramma di Shakespeare, i bambini dai 6 anni potranno scoprire questa celebre opera in una chiave poetica, ironica e rock.

Chiuderà la rassegna “Costellazioni. Pronti, partenza… spazio!“, che si terrà sabato 23 marzo. Realizzato da Sosta Palmizi e I Nuovi Scalzi, lo spettacolo tratterà il viaggio alla scoperta dell’Universo per trovare un pianeta simile alla Terra.

Per quanto riguarda l’acquisto dei biglietti, attualmente sono disponibili esclusivamente due formule di abbonamento: “Dream”, con 7 spettacoli al prezzo di 6 (36 euro) e “Little Dream”, più flessibile con 5 spettacoli a scelta al prezzo di 4 (24 euro). Gli abbonamenti sono venduti online sul sito di Teatri di Siena (sezione “Biglietti”) e in presenza al Teatro dei Rozzi l’11 novembre dalle 11.30 alle 13 e dalle 14 alle 19.

Da domenica 11 novembre, gli interessati potranno acquistare online anche i biglietti singoli, al costo di 6 euro, sul sito dei Teatri di Siena. Gli eventuali biglietti rimanenti saranno disponibili direttamente in teatro nei giorni di spettacolo a partire dalle 15, due ore prima dell’inizio della rappresentazione.

Per maggiori informazioni, consultare il sito Teatri di Siena o contattare l’indirizzo di posta elettronica biglietteria@straligut.it.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui