Mancano parcheggi per il centro storico ma a due passi da Porta Pispini 50 posti auto non possono essere utilizzati da anni perchè devono andare all’asta

C’è un parcheggio a tre piani subito fuori Porta Pispini, in una zona dove trovare un posto per la propria auto è un’impresa. Ma da anni è semivuoto e per il momento può essere solo parzialmente utilizzato.

Siamo in via Peruzzi nel nuovo complesso realizzato dalla ditta Focardi. Un edificio che per arrivare al completamento ha vissuto tante vicissitudini. Infatti, durante gli scavi, cedette improvvisamente il piazzale nella collina di fronte portando con sè le auto in sosta. Un miracolo che non ci siano state vittime, ma i lavori furono bloccati per lungo tempo.

Nel 2013 l’edificio viene completato e messi in vendita gli appartamenti. “Il progetto, eseguito in linea con le normative sul risparmio energetico e le nuove regolamentazioni antisismiche, si presenta come fondamentale nell’ottica del piano della riorganizzazione della viabilità della città di Siena e cruciale per il numero di parcheggi che fornisce: ben 220 unità tra posti auto coperti e garage, 60 dei quali convenzionati e destinati ai residenti, i restanti 160 sono disponibili alla vendita”, spiega l’annuncio del costruttore.

In effetti non tutti i 60 posti auto pertinenziali vengono acquistati da chi ha scelto un appartamento, perchè il prezzo è alto, e va dai 40mila euro del posto auto ai 50-60mila dei garage. Un buon numero comunque viene comprato, nel corso degli anni, da abitanti della zona. Solo che la ditta Focardi va in crisi, accumula 60mila euro di debito con il condominio che richiede lo stato di fallimento.

Da quel momento, quattro anni fa, i posti auto e i garage rimasti invenduti vengono messi sotto sequestro giudiziario per andare all’asta. Sono circa 50 parcheggi di cui non è possibile usufruire. E la data dell’asta giudiziaria non è ancora stata fissata.

Lascio agli altri la convinzione di essere i migliori, per me tengo la certezza che nella vita si può sempre migliorare

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui