Gino Strada è stato un medicoattivistafilantropo e scrittore italiano, fondatore, assieme alla moglie Teresa Sarti dell’ONG italiana Emergency. È morto improvvisamente in Francia all’età di 73 anni, il 13 agosto 2021.

Poco fa l’intitolazione di via Gino Strada, medico, uomo di pace, fondatore di EMERGENCY.

“Grazie a Paola Feo, responsabile del coordinamento dei volontari di Emergency, per essere stata con noi” – ha detto l’assessore del Comune di Poggibonsi Susanna Salvadori- “Alle Autorità, alle persone presenti, al Gruppo Emergency Siena. Grazie soprattutto ad ANPI Poggibonsi, Presidio Libera Valdelsa “Marcello Torre”, Spazio Libero Tortuga per aver proposto di intitolare una via a Gino Strada”.

Come professionista pratica nel campo del trapianto di cuore fino al 1988, poi Gino Strada indirizza i propri interessi verso la chirurgia traumatologica e la cura delle vittime di guerra. Negli anni tra il 1989 e il 1994 lavora con il Comitato Internazionale della Croce Rossa in varie zone di conflitto: si sposta continuamente tra Pakistan, Etiopia, Perù, Afghanistan, Somalia e Bosnia-Erzegovina.

Il giornalismo è una professione che non si sceglie, è lui che sceglie te. Ho sempre creduto che il valore di un vero professionista sta nel fatto di mettersi completamente a servizio del "racconto", stare un passo indietro piuttosto che sentirsi gli attori di ciò che scriviamo. Noi siamo solo il tramite per far arrivare il "racconto". Per questo prendo in prestito le parole di Joseph Pulitzer per ricordare la raccomandazione più importante: "Presentalo brevemente così che possano leggerlo, chiaramente così che possano apprezzarlo, in maniera pittoresca che lo ricordino e soprattutto accuratamente, così che possano essere guidati dalla sua luce."

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui