Tanti i tifosi e gli ospiti della serata tra cui il neo Assessore allo Sport del Comune di Siena Lorenzo Lore’ in una delle sue prime uscite pubbliche

Ieri sera, nelle sale del Ristorante “Da Michele” di Siena, tradizionale appuntamento di fine stagione calcistica con il Premio “Paolo De Luca” istituito dal Siena Club “Enrico Chiesa”, giunto alla quattordicesima edizione.

Tanti i tifosi e gli ospiti della serata tra cui il neo Assessore allo Sport del Comune di Siena Lorenzo Lore’ in una delle sue prime uscite pubbliche: “ringrazio il Presidente del Club Lorenzo Rosso per l’invito e colgo l’occasione per chiedere ai tifosi di stare accanto alla nuova Amministrazione Comunale in questo momento veramente difficile per il Siena calcio. I tifosi sappiano che noi saremo sempre dalla loro parte e non accetteremo situazioni che possano umiliare la squadra, la sua storia, la città ed i tifosi stessi. Stiamo monitorando ora per ora l’evolversi della vicenda che va di pari passo agli eventi legali che hanno anche risvolti tecnici molto complessi”- ha concluso tra gli applausi.

Le premiazioni poi di Alberto Paloschi, intervenuto in video conferenza, da parte di Lorenzo Rosso e del Direttore de “Il Bianconero online” Riccardo Benucci che ha tratteggiato le motivazioni del Premio Estra al miglior giocatore della stagione.

Anche Paloschi si è augurato “che la Robur ed i suoi tifosi abbiano il posto che si meritano nel panorama calcistico nazionale“.
Poi il riconoscimento con la statuetta del “Roburrino” simbolo del Club a Franco Fontani, Premio Banca Centro come tifoso storico del Siena, intervistato dal Presidente del Siena Club Fedelissimi, ospite anch’esso alla serata allietata da vere prelibatezze del noto Chef Michele.
Intervenuto in video conferenza anche Enrico Chiesa che ha annunciato una prossima tappa a Siena del suo “Enrico Chiesa day” dedicato ai ragazzi delle squadre giovanili.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui