Un calcio balilla a dimensione d’uomo, la sfida divertente tra i quartieri della frazione di Colle Val d’Elsa

La popolosa frazione di Gracciano ha sempre avuto delle aspirazioni, o meglio delle velleità, da vero e proprio paese autonomo.

Pertanto non sorprende che proprio qui siano nati quattro “Quartieri”, i quali rappresentano le quattro aree di Gracciano, senza minimamente…guardare al capoluogo colligiano.

Si tratta di “Gracciano Centro“, “Querciolaia“, “San Marziale” e “I Sodi“. E proprio in questo contesto, tra il goliardico e l’ambizioso, che nasce il torneo di calcio balilla umano dei Quartieri, il quale è iniziato questa settimana per terminare venerdì 23 giugno.

Già, perchè i graccianesi non potevano accontentarsi di una semplice sfida a calcetto: dalla loro creatività è nato un gioco che ricorda praticamene un biliardino, come quelli con i quali si giocava fino ad alcuni lustri fa d’estate, ma gigante, dove i giocatori “rigidi” sono…persone in carne ed ossa.

Leggendo il calendario ufficiale di questa seconda edizione, troviamo nomi abbastanza ironici, come il “girone venere” con Portaladonna vs Le zanzare, per citarne uno.

Se a ben vedere tutta questa vicenda veste i colori della comicità, la sfida tra zone è molto sentita. Anche perchè ridere e divertirsi, a Gracciano, è considerata una cosa seria.

Paolo Moschi
Un etrusco con gli occhi puntati sulla Valdelsa. Aperto a tutto quanto si muove nelle città e nei paesi a nord di Siena, per raccontare la vitalità di terre antiche e orgogliose, ma anche dal cuore grande

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui