Un’offerta culturale per tutte le scuole, dal nido alle superiori, con novità e continuità tra le edizioni

Un’offerta culturale ricca e rivolta a tutte le scuole presenti sul territorio, dal nido d’infanzia alle secondarie di secondo grado. Il 9 gennaio, nella sede del Comune, si svolgerà l’incontro di presentazione con i dirigenti delle scuole cittadine per la presentazione del programma rivolto alle scuole della quarta edizione del festival di promozione della lettura “Abbiccì Leggiamo Insieme”. Un’edizione che, per la seconda volta, vedrà anche la partecipazione del I.I.S. Roncalli di Poggibonsi.

Vario il programma che l’assessore all’istruzione Serena Cortecci, insieme al personale della Biblioteca Comunale “M. Braccagni” e ai volontari dell’APS Centro Collaterale che collaborano all’organizzazione della manifestazione, presenterà ai dirigenti scolastici e ai docenti. Il Festival si svolgerà per il 2024 dal 6 al 18 maggio. “Da ormai quattro anni Abbiccì si è fatto strada nel panorama culturale ed educativo della città di Colle di Val d’Elsa, con eventi dedicati alla scuola ed eventi aperti alla cittadinanza – spiega l’assessora Cortecci. – Il festival ha sempre riscosso, dati alla mano, ottimi risultati in termini di partecipazione e di qualità dell’offerta del suo programma. Luogo centrale di Abbiccì sarà, come ormai d’uso, il Teatro del Popolo, nell’ottica anche di far sfruttare al massimo alla cittadinanza uno degli spazi centrali di socialità e scambio culturale della città di Colle”.

Un vento di novità è portato in questa edizione 2024 dal fatto che l’Amministrazione Comunale ha deciso di stabilire una continuità tra l’edizione passata e quella in arrivo attraverso il progetto di cittadinanza attiva rivolto alle scuole primarie del territorio colligiano con Abbiccì della Costituzione. Il progetto, coordinato dalla scrittrice Anna Sarfatti e dall’ANPI di Colle di Val d’Elsa con il supporto della Biblioteca Comunale “M. Braccagni”, non è pensato come attività spot, una tantum, da proporre ai bambini, ma come lavoro di riflessione durevole per potenziare e supportare i docenti nell’insegnamento dell’educazione civica fin dai primi passi degli studenti nel sistema educativo. La restituzione del percorso di Abbiccì della Costituzione sarà evento centrale durante la quarta edizione di Abbiccì Leggiamo Insieme. “La scuola dunque sempre al centro, una scuola che dialoga con la cittadinanza e con i luoghi della città, sperimentando la lettura, il libro, la narrazione in tutte le forme e su tutte le tematiche che questi oggetti multiformi permettono di immaginare: da questa idea prende avvio la progettazione della quarta edizione di Abbiccì, nella consapevolezza che dovunque si investa sulla lettura si può star certi di investire anche sulla consapevolezza e sulla libertà delle persone” conclude l’assessore Cortecci.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui