Oggi il sopralluogo dei Ris a Rocca Salimbeni

“Quella di oggi è solo una tappa in cui acquisire nuovi elementi”. Il presidente della commissione parlamentare d’inchiesta sulla morte di David Rossi, Pierantonio Zanettin, fa il punto della situazione in conferenza stampa, mentre a Rocca Salimbeni sono ancora in corso gli accertamenti che la commissione stessa ha affidato ai Ris.

Ci tengo a ribadire – ha aggiunto – che la nostra commissione è aperta a tutte le soluzioni, vogliamo arrivare in fondo al nostro lavoro ed aver esplorato tutte le ipotesi. Abbiamo chiesto al Ros – ha aggiunto Zanettin – gli accertamenti sul traffico telefonico, è stata disposta una perizia sulla telefonata dell’onorevole Daniela Santanche per capire qualcuno abbia effettivamente risposto alla sua chiamata, oppure no. Con il Racis faremo altri accertamenti sul materiale informatico. Poi ci sarà una perizia di tipo medico-legale”.

Alla domanda se esista un collegamento tra la morte di Rossi e le vicende che stavano coinvolgendo la Banca Mps il presidente ha risposto: “Un collegamento c’è sicuramente, d’altronde si dice che David Rossi fosse stressato per quello che stava succedendo in banca e l’episodio del quale parliamo è avvenuto nel suo posto di lavoro”.

E ancora sul motivo per cui i tre pubblici ministeri siano stati nell’ufficio di Rossi dopo la sua morte ha commentato: “E’ una domanda che ci poniamo anche noi e che porremo ai diretti interessati nelle prossime audizioni”.

https://www.facebook.com/gazzettadisiena/videos/1111703366238406

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui